La memoria è un senso


Dipende da te quale senso debba prendere, quale direzione, quale emozione, quale sentiero nello spazio-tempo.

Mi ricordai di qualche anno prima della parrucchiera vestita da fattucchiera. Gettava malocchi a chiunque la guardasse proprio perché intimidita dagli occhi degli altri puntati dritti nei suoi e quindi a buon occhio che vede lei contraccambiava con un malocchio che non sente e non duole.
Uno sguardo di disprezzo è il rifiuto supremo che puoi dare ad un altro essere umano. Lo sguardo dei ricordi mi dice, mi racconta, mi fa sentire qualcosa. La memoria è come viaggiare nello spazio tempo, sconfiggi il tempo lineare e dritto e l’intero spazio nelle sue dimensioni e mezza (lo sapete che le dimensioni non contano? E’ una balla. Ok sarò serio: la mente umana non è in grado di percepire esattamente tre dimensioni come vogliono farci credere quelli che fanno gli occhialetti 3D per il cinema o i videogames, ma ne percepiscono solo 2).
Con un ricordo ci ritroviamo nello spazio e nel tempo esatto che cercavamo, possiamo addirittura avere ricordi nel futuro, è semplicissimo, l’immaginazione è quello che riesci a ricordare del tuo futuro.
Ma c’è molto di più, la memoria non è un archivio dove andare semplicemente a frugare ma è un vero e proprio senso come l’olfatto o l’udito. E’ molto simile ad un “sentire” o ad un “credere”. Se riesci a sentire soltanto quel ricordo che pensi perso esso si trasformerà nel tuo presente. Potresti piangere o rallegrarti.
La parrucchiera vestita da fattucchiera che abita assieme ai suoi genitori adesso che ha quarant’anni, rimasta bimba da sempre, mi crea l’effetto di ricordare un senso di tristezza e desiderio insieme.
Non ricordate di dover morire come dicevano in quel famoso film (Non ci resta che piangere) perché potreste sentirne la sensazione. Ricordatevi di vivere. Perché è la vita la sensazione giusta. Il ricordo che devi avere sempre in mente.

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...