Passato remoto di Essere


Da uno Stato che si nutre del gioco d’azzardo per ingrassare le proprie tasche, già colme delle angosce altrui, non possiamo aspettarci nulla di buono.
Lo Stato mente, è lui per primo a bleffare. Prima vi invita a giocare con il così detto gioco responsabile e poi… vi invita a curarvi.
C’è uno Stato che decide di scommettere sulla nostra pelle e che affonda esatto in una delle piaghe più dolorose che l’epoca contemporanea conosca: il panico.
Il panico è il potere dato ai giornalisti, ai telegiornali e alle pubblicità su internet: servono a suscitare il panico dopo la calma.
Solo in questo modo si può tenere la volontà di ognuno in un perenne contenimento e condizionamento delle masse.
Solo mantenendo viva la dicotomia vincente/perdente.
Uno Stato che è sempre e di più participio passato di Essere.

 

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...