A pesca


Se remo ti pescherò nel mare, usando il mio t’amo con l’amo,
Sei l’esca per il cuore, ed io voglio che tu esca con me,
Sarai la mia pesca da mordere,
Il mio frutto proibito,
Senza mai demordere ti cerchierò, intorno ad un campo di grano,
Dove ti canterò il mio più bel brano, sei la mia canzone,
Una stella cometa senza meta,
La mia metà e la mia calamità.
Attirami come se fossi polvere d’argento,
Tu la pallottola io la tua ferita, colpiscimi,
Feriscimi, manda la tua freccia,
Sfrecciami.

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...