Spaccio cuori per picche


Ho spacciato cuori lungo le strade e dentro nelle case sui pavimenti. Li ho spacciati dappertutto, buttati, ammonticchiati messi lì alla rinfusa, appesi al soffitto, altri appesi come lampadari che illuminano la notte di rosso facendo ben sperare un bel tempo il domani. Molti di quei cuori sono stati scambiati per picche ed hanno iniziato a sanguinare, ne ho raccolto qualcuno e ho iniziato a scavare per seppellire i dolori di quei cuori gocciolanti di sangue, colpiti nel vivo, nella polpa rossa che ha iniziato a gocciolare, a perdere sangue dolce come miele e denso come panna. E adesso ti penso. Ho sepolto cuori e disseppellito picche, ho infranto i cancelli che vi conducono all’interno. Sai cosa c’è dentro un cuore? Lanterne rosse. Emanano calore e luce, emanano passione. Ho giocato con alcuni di essi, li ho presi nelle mani e li ho sentiti palpitare, caldi e morbidi sono ottimi anti-stress. Li ho lanciati al canestro e da esso sono ricaduti a terra come bombe, esplodendo e creando buche enormi. Li ho lanciati nel mare e negli oceani, alcuni hanno saputo galleggiare raggiungendo l’orizzonte e il sole stesso, altri sono affogati e hanno raggiunto gli abissi, la profondità. Li ho tirati con l’arco, li ho sparsi per il mondo. Alcuni come frecce si sono trasformati anch’essi in picche ed hanno tagliato nuvole, mozzato teste (perché il cuore fa perdere la testa), abbattuti i salici piangenti fecondando le risaie. Risate dal cuore.

Ho spacciato cuori e picche in tutto il mondo, molti ne sono divenuti dipendenti, altri hanno fatto germogliare piante d’amore, altri non hanno fatto altro che piantare e basta, lasciare, altri seccati sono stati portati via dal vento e dalla corrente.

Dietro il tuo petto c’è un cuore che batte, a volte è talmente sottile che taglia. Attenzione a quando il tuo cuore diventa un’arma pericolosa, un piccola goccia di sangue potrebbe comparire sul tuo petto e indispettire l’altro che hai di fronte.

Ho battuto un sacco di cuori. Ho battuto all’asta cuori che battono. Ne ho battuti su campi di calcio e magnesio. Ne ho vinti e ne ho persi. I cuori vanno e vengono ma attenzione a quando si trasformano.

Spacciacuore. Rubacuori. Spacca cuori. Picche e coltelli.

Tienilo sempre al caldo. Cuore single, cuore double. E’ il più prezioso delle droghe.

Un pensiero su “Spaccio cuori per picche

  1. Anche dentro WordPress c’è qualcosa che batte ora. E’ il mio blog che ora è nello condominio del tuo. Se senti battere, sono io che sto piantando qualche chiodo per attaccare qualcosa alle pareti e personalizzarlo.

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...