L’amore ti ruba l’anima, l’amore ti ruba, l’amore ruba


L’amore, un urto contromano nelle corsie della follia, due teste scoppiate, un angolo di grazia e paradiso, un qualcosa che ci delizia il palato con i baci che a volte sono come braci. Avvolte le mie mani sui tuoi seni, tocco perché altrimenti non credo e faccio di te il mio credo personale, ti manipolo e faccio di te quello che voglio, scappi via e torno il tuo cucciolo. Un povero cane in ginocchio da te, con te, la mia “ragazza”, che scappi via e poi torni nevrotica, isterica vai e poi torni. Cerchi soldi amore, cerchi solo quelli. Cerca solo denaro il mio amore. L’Amore è in realtà una banca, una banca di beni preziosi, di banconote verdi fruscianti nelle tasche di chi ci casca, di chi ci casca dal cielo e dalle nuvole, di chi ci crede ad occhi chiusi poiché l’amore è cieco e non vede, no, non vede bene qual è il tuo conto in banca, la tua carta di credito, le tue buone azioni in borsa. L’importante è che tu gli dia tutto. Sì, tutti i tuoi averi e quando non ne avrai più non piangere sul latte versato, sulle monete buttate, sui centesimi caduti, centesimi di secondo in cui ti saresti potuto salvare. Adesso lei va via di nuovo, ma per sempre. Il tuo conto in banca è finito. L’Amore non dà, esso vuole.  E’ un ladro gentiluomo, ruba ai ricchi per dare alle donne, ecco cos’è l’Amore, agisce sempre furtivo. L’Amore ti ruba l’anima e non solo.

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...