Che strano sentire dei passi che salgono sulle scale senza poter vedere altro. Infatti adesso mi si mostrano davanti solo due passi, senza il proprietario, si avvicinano, si avvicinano rapidi e sempre più minacciosi. Mi sento afferrare per il collo, sento qualcosa di viscido che stringe e stringe. Tossisco, cerco di dimenarmi, non riesco a muovermi, sono completamente bloccato. Non respiro, avverto del fumo ai polmoni, solo del fumo che mi innaffia i polmoni.

Apro gli occhi col sudore che mi cola sulla fronte, il letto fradicio. Mi guardo intorno con il respiro affannoso. Il buio e una leggera luce blu sul soffitto.
Sono ancora vivo. L’incubo non mi ha preso.

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...